Acariasi

L’acariasi è una malattia provocata da acari, parassiti che si annidano sulla cute o nello strato corneo dell’ospite.
La forma più grave è la scabbia, causata da Sarcoptes scabiei. La scabbia causa la comparsa di piccoli pomfi o papule, i vettori comuni sono cavallo, pecora, capra, cane, gatto, gallina e coniglio.
Fra le acariasi causate da vegetali la più diffusa è la febbre dei cereali che colpisce gli individui che entrano in contatto con cereali o legumi attaccati da parassiti.
Le acariasi sia animali che vegetali si risolvono in modo spontaneo, in pochi giorni, presentano un carattere di stagionalità legato ai periodi di maggior contatto con i parassiti.

La presente guida non intende in alcun modo sostituirsi al parere di medici o di altre figure sanitarie preposte alla corretta interpretazione dei sintomi, a cui rimandiamo per ottenere una più precisa indicazione sulle origini di qualsiasi sintomo.

Articoli Correlati

SIN-2011848