ESPLORA

Come dormire: le migliori (e peggiori) posizioni per dormire

Si è scoperto che alcuni modi di dormire possono offrire tutti i tipi di benefici per la salute in generale (oltre a sentirsi ben riposati).

Benessere
@sintomi_it
Come dormire
Tempo di lettura: 7 minuti di Redazione

Si è scoperto che alcuni modi di dormire possono offrire tutti i tipi di benefici per la salute in generale (oltre a sentirsi ben riposati). Passare ad una nuova posizione può aiutare a prevenire le rughe, il russare, il dolore al collo e il reflusso gastrico. Continua a leggere per scoprire come dal dormire si possano trarre reali benefici per la salute.

Il proprio letto: imparare a conoscerlo

Sulla schiena. Pro: molti medici concordano sul fatto che dormire sulla schiena sia la posizione migliore. Dormire nella posizione savasana è un vantaggio per la salute della colonna vertebrale e del collo, perché la schiena resta dritta e non è costretta ad alcuna contorsione. Dormire sulla schiena è ideale perché aiuta il materasso a svolgere il suo lavoro di sostegno della colonna vertebrale. In un mondo perfetto (e anche un po’ scomodo), ciascuno dormirebbe sulla schiena senza cuscino, in quanto questa posizione lascia il collo nella sua naturale postura. Usare troppi cuscini può anche rendere più difficile la respirazione.

Dormire sulla schiena è una strategia vincente anche per coloro che ci tengono all’estetica. Trascorrere tutta la notte con la faccia all’aria e non schiacciata contro un cuscino porta ad avere meno rughe sul viso. Le signore possono aspettarsi un seno più vigoroso dopo aver dormito in questa posizione, anche perché il sostegno del tronco assicura che nulla, ehm, si abbassi.

Sulla schiena. Contro: russare ed apnea nel sonno sono molto più frequenti quando una persona sta dormendo in posizione supina. In realtà, dormire sulla schiena è così strettamente legato all’apnea notturna che i medici prescrivono di dormire di lato come trattamento per questo disturbo. Probabilmente ciò avviene perché quando dormiamo sulla schiena la gravità costringe la base della lingua a collassare nelle vie aeree, ostacolando la respirazione e creando il tanto piacevole rumore del russare che mantiene svegli di notte i vicini di casa.

È anche interessante notare che una spina dorsale sostenuta non sempre si traduce necessariamente in un buon sonno notturno. Uno studio che mette a confronto le abitudini di sonno di persone che dormono bene e di persone che dormono male, ha rilevato che le persone con una peggior qualità del sonno passano più tempo sulla schiena di quelle che dormono bene.

Altre posizioni per dormire

Sul lato. Pro: voi che dormite sul lato, unitevi! Sia che stiano rannicchiate nella confortevole posizione fetale, o siano sdraiate dritte su un lato, la stragrande maggioranza delle persone riferisce di dormire su un fianco (sebbene ciascuno non è cosciente durante il sonno, questa informazione non può mai essere del tutto accurata). I medici incoraggiano a dormire sul lato sinistro durante la gravidanza, perché migliora la circolazione al cuore, il che apporta un vantaggio sia alla mamma che al bambino. Dormire sul lato è una strategia vincente durante la gravidanza anche perché dormire sulla schiena crea pressione sulla parte bassa della schiena (il che può portare ad affaticamento) e dormire a pancia in giù è impossibile per ovvie ragioni. Per chi non è incinta, dormire sul lato sinistro può anche alleviare il bruciore di stomaco e il reflusso gastrico, rendendo più facile addormentarsi per le persone con questi disturbi.

Sul lato. Contro: ecco la cattiva notizia, dormire sul lato può mettere pressione sullo stomaco e polmoni (alternare i lati spesso può aiutare a prevenire la pressione sull’organo). E come quasi tutti coloro che dormono sul lato sanno bene, questa posizione può portare al temuto intorpidimento del braccio schiacciato. Rannicchiarsi nel letto con il braccio dietro la testa è una posizione comune, ma può influire negativamente su muscoli e nervi. Appoggiare la testa (o tutto il corpo) su un solo braccio può limitare il flusso di sangue e schiacciare i nervi, che si traduce in “braccio addormentato” o spilli e aghi dolorosi. In questa posizione, la spalla supporta molto del peso corporeo, ciò può comprimere i muscoli del collo e delle spalle.

Dormire proni?

Sulla pancia. Pro: dormire sulla pancia allevia il russare ed alcuni casi di apnea notturna, ma questa è praticamente l’unica cosa buona del dormire a pancia in giù la notte.

Sulla pancia. Contro: riposare sulla pancia è largamente considerato come la posizione del sonno peggiore. Essa appiattisce le naturali curvature della colonna vertebrale, il che può portare a mal di schiena. Dormire tutta la notte con la testa girata da un lato affatica anche il collo. Se questa è la tua posizione preferita, prova ad utilizzare dei cuscini per allenare gradualmente il corpo a dormire su un lato. Dolori forti sulla zona lombare? Prova ad attaccare un cuscino sotto i fianchi e il basso addome per dare un aiuto alla parte inferiore della colonna vertebrale.

Indipendentemente dai benefici per la salute, le persone dormono nella posizione che trovano più confortevole. Sperimentare diverse posizioni durante il sonno non farà alcun danno, quindi sentiti libero di provare ciascuna posizione per qualche notte e scopri qual è la più adatta. Che sia sulla schiena, sul lato o sulla pancia le persone tendono a svegliarsi nella posizione in cui il loro corpo dorme naturalmente. A meno che un medico consigli specificamente di cambiare, probabilmente è meglio continuare a fare ciò che si ritiene più giusto.

Fonte: Greatist.com



Vogliamo che Sintomi© sia una risorsa utile per i nostri utenti, ma è importante ricordare che la discussione non è moderata o rivista dai medici e quindi non dovresti fare affidamento su pareri o consigli forniti da altri utenti. Rivolgiti sempre e comunque al tuo medico di famiglia. L'utilizzo del materiale pubblicato non ha valore prescrittivo ed è soggetto ai nostri Termini di utilizzo e alla Privacy Policy, saranno prese tutte le misure per rimuovere possibili violazioni di tali termini.

Continua a leggere