ESPLORA

Binge watching, guardare in modo compulsivo la tv fa male

Secondo le più recenti scientifiche, guardare a lungo i programmi TV preferiti fa male alla salute, soprattutto a quella mentale, in quanto impedirebbe di dormire e rilassarsi.

Benessere
@sintomi_it
Binge watching
Ultima modifica di Redazione

Il Binge watching aumenterebbe il rischio di molti giovani di sentirsi soli, triplicando il rischio di depressione ed ansia, insonnia.

Il Binge watching è un termine inglese coniato per identificare l’ossessività rivolta al guardare una serie TV in modo ininterrotto, facendo seguire puntate su puntate quasi per “divorare” una serie televisiva che ha colpito l’utente, come se fosse un modo per scaricare lo stress e trovare un momento di relax.

Il problema è che una volta guardata la televisione per diverse ore, cominciano ad insorgere problemi come depressione, irritabilità e stanchezza tipiche del sonno, ansia ed insonnia.

L’abbuffata televisiva, soprattutto da parte delle giovani generazioni, desta molte preoccupazione negli esperti, anche perché l’abitudine a guardare la televisione per un tempo superiore alla media è dannoso per il loro benessere mentale. L’impatto principale sarebbe quello sul sonno, perché la luce intensa, soprattutto per chi guarda le serie TV in streaming al computer (quindi uno schermo più piccolo) ed al buio, aumentando il tempo necessario ad addormentarsi, a causa della luce intensa che disturba i ritmi del corpo.

Anche i contenuti delle serie televisive potrebbero avere effetti negativi sul corpo: serie violente, sangue freddo e suspense possono farti sentire ansioso a dormire in modo agitato. Sembra che gli utenti di  Netflix siano grandi praticanti di Binge watching. Il binge-watching non è un’abitudine sana per il cervello o il corpo: gli adulti che guardano per più di tre ore al giorno la TV al giorno raddoppiano il rischio di morte prematura, come riportato in un recente studio pubblicato sul Journal of American Heart Association. Stare seduti per lunghi periodi di tempo aumenta il rischio di diabete, malattie cardiache e cancro.

La dipendenza e l’ossessione da serie televisiva genera delle abitudini e dei comportamenti che iniziano, nel lungo periodo, ad influenzare negativamente altri aspetti della vita, come le relazioni e le altre responsabilità.

Il binge-viewing tende inoltre ad essere un’attività piuttosto isolante, secondo uno studio di Marketcast, una società di ricerca nel settore dell’intrattenimento, la quale ha scoperto che il 56% dei bingers preferisce guardare le serie televise da soli, il 98% le guarda a casa propria perdendo la possibilità di uscire con gli amici o lavorare.



Vogliamo che il sito sia una risorsa utile per i nostri utenti, ma è importante ricordare che la discussione non è moderata o rivista dai medici e quindi non dovresti fare affidamento su pareri o consigli forniti da altri utenti. Rivolgiti sempre e comunque al tuo medico di famiglia. L'utilizzo del materiale pubblicato non ha valore prescrittivo ed è soggetto ai nostri Termini di utilizzo e alla Privacy Policy, saranno prese tutte le misure per rimuovere possibili violazioni di tali termini.

Continua a leggere

Sintomi

Diabete

Il diabete mellito è una malattia cronica di gran impatto sociale per costi e incidenza, che si distingue per un eccesso di glucosio nel sangue, lo stato iperglicemico.