ESPLORA

Evitare l’intervento del Tunnel Carpale

Cura
@sintomi_it
Evitare l’intervento del Tunnel Carpale
Ultima modifica di Redazione

La Sindrome del Tunnel Carpale è causata da una compressione graduale del nervo mediano, tale da richiedere, nei casi cronici, l’intervento chirurgico.

Il tunnel carpale, un passaggio formato dai legamenti e dalle ossa che si trovano alla base della mano, è attraversato al suo interno dal nervo mediano e alcuni i tendini, dove il restringimento del tunnel causa la compressione del nervo.
Un caso classico di compressione e cronicizzazione è quello dell’utilizzo della tastiera da personal computer e mouse. Anche traumi, deformazioni e cattive abitudini possono far degenerare il tunnel carpale verso lo schiacciamento del nervo.

Nei casi più gravi si degenera verso la Neuropatia Periferica, con sintomi come:

  • intorpidimento della mano,
  • formicolio,
  • parestesia,
  • problemi nell’uso della mano.

Evitare l’intervento chirurgico?

Prima di finire sotto i ferri, si possono fare alcuni “tentativi”. In alcune casi l’utilizzo di antinfiammatori non steroidei, come ad aspirina, Moment e altri analgesici possono alleviare i sintomi meno gravi come gonfiore e dolore.

Il cortisone gli anestetici locali possono essere iniettati direttamente nel polso o presi per bocca. Una buona dose di esercizi per il polso, come stretching e rafforzamento dei muscoli del polso possono dare lieve sollievo.

Vi sono alternative quali l’agopuntura e le cure chiropratiche ma non vi sono prove utili alla loro utilità. Nelle forme meno gravi, si potrebbe agire cercando di limare i sintomi, magari assumendo farmaci antinfiammatori, facendo un poco di ginnastica posturale e cambiando abitudini sbagliate come posture e posizioni del polso sulla scrivania.

La pressione sulla mano che deriva dalla sindrome del tunnel a causa dell’infiammazione del carpale nervo mediano fa in modo che la sensibilità e il movimento di una parte della mano vengano compromessi.

La possibilità che qualche rimedio possa scongiurare l’intervento chirurgico è veramente esigua. Solo nelle forme meno gravi si potrebbe pensare a qualche soluzione tampone, temporanea, per lenire i sintomi ed il dolore.

La liberazione del tunnel carpale è un intervento chirurgico dove il chirugo taglia il legamento che preme sul nervo. La chirurgia è efficace ma bisogna aspettare qualche mese affinché il taglio può si cicatrizzi completamente.



Vogliamo che il sito sia una risorsa utile per i nostri utenti, ma è importante ricordare che la discussione non è moderata o rivista dai medici e quindi non dovresti fare affidamento su pareri o consigli forniti da altri utenti. Rivolgiti sempre e comunque al tuo medico di famiglia. L'utilizzo del materiale pubblicato non ha valore prescrittivo ed è soggetto ai nostri Termini di utilizzo e alla Privacy Policy, saranno prese tutte le misure per rimuovere possibili violazioni di tali termini.

Continua a leggere