ESPLORA
sintomi.it

Gravidanza Anembrionica

La certezza diagnostica di gravidanza anembrionica dipende esclusivamente dalla seconda ecografia transvaginale, essendo non riconoscibile perché rimangono intatti, fino alla fine, tutti i sintomi tipici della gravidanza.

Gravidanza
@sintomi_it
Gravidanza Anembrionica
Tempo di lettura: 3 minuti di Redazione

Una gravidanza anembrionica nota come uovo chiaro, blighted ovum, è l’aborto uterino interno in seguito a mancato sviluppo embrionale, una condizione molto spiacevole per i futuri genitori. Nella gravidanza anembrionica non vi sono sintomi e segni che possono far pensare ad un possibile aborto interno e, una volta scoperta, non ci sono possibilità di poter intervenire sul feto per salvargli la vita.

Quando parliamo di gravidanza anembrionica facciamo riferimento a utero con ovulo fecondato, ma in cui non si sviluppano embrione e relativo sacco vitellino. La gravidanza anembrionica non è una condizione così rara come si potrebbe pensare: in molte donne potrebbe manifestarsi una sola volta nella vita, senza ripresentarsi. I futuri genitori possono stare tranquilli, ma se il problema dovesse ripresentarsi, anche se cosa rara, bisognerebbe fare qualche test genetico.

Cause della gravidanza anembrionica

L’uovo chiaro si presenta in un caso su tre di aborto spontaneo, soprattutto quando nelle fasi di duplicazione del DNA, si presentano errori nella sequenza genica con alta incidenza alterazioni del cariotipo, come nel caso delle trisomie. Tutte le gravidanze che finiscono prima del quinto-sesto mese entrano nella categoria dell’aborto spontaneo.

L’aborto precoce si verifica nelle prime settimane della gravidanza, a volte prima ancora che la donna si renda conto di essere in stato interessante.  L’impianto nell’utero di un uovo fecondato non dà sempre i suoi frutti e l’ovulo fecondato entra in utero senza generare l’embrione.

Sintomi di una vera e propria gravidanza

L’aborto spontaneo è un evento molto drammatico, che non da segni di sé dando la sensazione alla futura madre che le cose stiano andando per il meglio. Tutti gli esami clinici sono positivi sia su test tramite urine che su sangue e gli ormoni della gravidanza comunque elevati danno i sintomi stessi provocano sonnolenza, nervosismo, stanchezza, nausea e seno ingrossato.

Diagnosi gravidanza anembrionica

Soltanto l’ecografia può dare diagnosi di assenza di feto. Non si tratta di feto morto, ma di feto mai formato, ragion per cui gli esami clinici sono molto inaffidabili da questo punto di vista. L’ecografia transvaginale è lo strumento predittivo per il ginecologo che permette di diagnosticare la gravidanza anembrionica, a partire dalla sesta settimana, cioè quando il sacco vitellino viene circondato dal trofoblasto che raggiunge i 3 centimetri di spessore. Anche la data dell’ultima mestruazione è riferimento per effettuare l’ecografia o meno, o ripeterla se vi è dubbio sulla data dell’ultima mestrauzione: soltanto la seconda ecografia di seguito conferma la diagnosi.

Espulsione dell’ovulo: cosa e come fare

Quando l’espulsione dell’ovulo non è spontaneo bisogna procedere a raschiamento, la dilatazione chirurgica del collo dell’utero e la rimozione dell’ovulo e di tutti i tessuti residui. Quando possibile viene prescritto il misoprostol, farmaco comunque non esente da effetti collaterali come sanguinamento e crampi.


Sintomi.it è una risorsa semplice, affidabile ed in continua revisione/aggiornamento da parte del nostro Comitato Scientifico, ma è importante ricordare che bisogna sempre rivolgersi al proprio medico di famiglia e allo specialista. L'utilizzo del materiale pubblicato su sintomi.it ha valore informativo ma in nessun modo prescrittivo ed è soggetto ai nostri Termini di utilizzo e alla Privacy Policy, saranno prese tutte le misure per rimuovere possibili violazioni di tali termini.

Continua a leggere

Vagina

Aborto ritenuto

L'aborto ritenuto e l'aborto interno sono la medesima definizione della morte intrauterina dell'embrione senza espulsione del materiale fecondato.

Utero

Diversi tipi di aborto spontaneo, come riconoscerli

Non solo aborto spontaneo, vi sono diversi tipi di interruzione di gravidanza. Vediamo quali sono.