ESPLORA
sintomi.it

Laringospasmo

Contrazione spastica improvvisa, involontaria ed incontrollata dei muscoli della laringe con difficoltà respiratorie anche gravi.

Laringospasmo
@sintomi_it
Laringospasmo
Tempo di lettura: 1 minuti di Redazione

Il laringospasmo è una situazione patologica delle aeree superiori che interessa i muscoli della laringe ed ha cause diverse con i medesimi sintomi. Il movimento di contrazione delle corde vocali che provoca lo spasmo della laringe può durare da pochi secondi o minuti sino a qualche ora ed è sicuramente una situazione non piacevolissima per il paziente.

Lo spasmo, improvviso ed involontario nonché incontrollato specie si associa al gonfiore della laringe e colpisce soprattutto in fase pediatrica e nelle ore notturne. Anche se non è una condizione di emergenza, perché è una situazione che si risolve senza danni, senza pericolo di vita per il paziente, provoca ansia e paure a chi ne soffre.

C

Cause laringospasmo

Le cause principali del laringospasmo sono infiammazioni, infezioni ed allergie, con particolare attenzione nei bambini. Le infezioni delle vie aree sono molto frequenti in età pediatrica soprattutto in inverno e si associano alle allergie o a patologie correlate come il reflusso gastro-esofageo. Una causa molto comune è proprio il reflusso gastro-esofageo (MRGE). Quando il paziente presenta una malformazione dello stomaco o dell'esofago risente negativamente anche di abitudini alimentari sbagliate, ragion per cui il reflusso si accentua nelle ore notturne anche a causa della posizione che si assume durante il sonno e alla correlaziona con le apnee notturne che danno un senso di soffocamento.


S

Sintomi laringospasmo

I sintomi sono tosse persistente, difficoltà respiratoria con senso di soffocamento, difficoltà ad emettere suoni o parole, senso di vomito. Il laringospasmo ha quindi sintomi come disfonia o incapacità di parlare, senso di soffocamento e tosse insistente, dispnea, "cornage” ovvero il rumore inspiratorio ed il “tirage” ossia il rientramento dei tessuti al di sopra di sterno e clavicole durante la fase di ispirazione. Nei casi più intensi si associa cianosi, tachicardia, sudorazione intensa.

Vediamo nel dettaglio quali sono i sintomi laringospasmo e come comportarsi nel caso in cui si manifesta uno o più segni/sintomi che andiamo ad elencare.


La crisi respiratoria inizia in pochi minuti e dura sino ad un massimo di alcune ore, non bisogna mai sottovalutare il laringospasmo.


Sintomi.it è una risorsa semplice, affidabile ed in continua revisione/aggiornamento da parte del nostro Comitato Scientifico, ma è importante ricordare che bisogna sempre rivolgersi al proprio medico di famiglia e allo specialista. L'utilizzo del materiale pubblicato su sintomi.it ha valore informativo ma in nessun modo prescrittivo ed è soggetto ai nostri Termini di utilizzo e alla Privacy Policy, saranno prese tutte le misure per rimuovere possibili violazioni di tali termini.

Continua a leggere

Schiena

Lombalgia

La lombalgia è un sintomo che va correlato all’anatomia funzionale della colonna vertebrale ed alla sua condizione meccanico-degenerativa.