ESPLORA

Artrite Reumatoide

I sintomi dell’artrite reumatoide non sono sempre riconoscibili e non tutti si manifestano allo stesso modo e contemporaneamente.

Artrite
@sintomi_it
Artrite Reumatoide
Tempo di lettura: 1 minuti di Redazione

Nonostante l'artrite reumatoide sia una malattia molto nota, ancora oggi la diagnosi rimane incerta perché i sintomi iniziali dell’artrite non sono ben riconoscibili e non tutti si presentano allo stesso modo e contemporaneamente.

L’artrite reumatoide è una malattia infiammatoria cronica, di tipo autoimmune. Il bersaglio principale dell’infiammazione è la membrana sinoviale che riveste l’articolazione e la lubrifica, attraverso il liquido sinoviale prodotto. Le cellule del sistema immunitario rilasciano sostanze infiammatorie che causano gonfiore e danno articolare.

L’artrite reumatoide provoca dolore e rigidità articolare portando ad una grave limitazione dei movimenti articolari, colpendo soprattutto mani e dei piedi. Nei casi più avanzati l’artrite interessa anche polsi, spalle, ginocchia, caviglie, gomiti e rachide.


C

Cause artrite reumatoide

Le cause dell'artrite reumatoide, una malattia multifattoriale, sono da ricondurre ad una predisposizione genetica. Spesso comunque è un'infezione virale a scatenare la patologia vera e propria, assieme ad altri fattori di rischio come il fumo. Il cosiddetto evento scatenante attiva una risposta autoimmune, quindi attacca il sistema immunitario, colpendo articolazioni e causando la tipica infiammazione che da acuta diventa cronica e negli anni si tramuta in compromissione articolare di grado severo. Tra le infezioni che possono scatenare l'artrite reumatoide vi sono il Human Herpes Virus 6 e l'Epstein-Barr Virus, coadiuvate da stress, fumo e parodontiti.



D

Diagnosi artrite reumatoide

E' possibile diagnosticare l'artrite reumatoide se si presentano almeno tre dei seguenti criteri:

  • rigidità articolare al mattino;
  • dolore alla pressione in almeno un'articolazione;
  • edema dei tessuti molli in almeno un'articolazione;
  • gonfiore nelle articolazioni simmetriche;
  • alterazioni radiografiche riconosciute nell'artrite reumatoide;
  • alterazioni dei test reumatici riconosciute nell'artrite reumatoide.




S

Sintomi artrite reumatoide

I sintomi dell'artrite reumatoide sono specifici ma non sono ascrivibili ad una cerchia ristretta di situazioni. Essi sono infatti molto vari e di solito comprendono:

  • dolore e gonfiore articolazione;
  • rigidità articolare al mattino e dopo sforzo fisico moderato-intenso;
  • deformità articolari a livello delle mani;
  • febbre con perdita di peso;
  • ipotrofia muscolare.

Vediamo nel dettaglio quali sono i sintomi artrite reumatoide e come comportarsi nel caso in cui si manifesta uno o più segni/sintomi che andiamo ad elencare.




Vogliamo che Sintomi© sia una risorsa utile per i nostri utenti, ma è importante ricordare che la discussione non è moderata o rivista dai medici e quindi non dovresti fare affidamento su pareri o consigli forniti da altri utenti. Rivolgiti sempre e comunque al tuo medico di famiglia. L'utilizzo del materiale pubblicato non ha valore prescrittivo ed è soggetto ai nostri Termini di utilizzo e alla Privacy Policy, saranno prese tutte le misure per rimuovere possibili violazioni di tali termini.

Continua a leggere

Salute

Anosmia

L'anosmia è un disturbo olfattivo caratterizzato dalla perdita del senso dell'olfatto. Scopri di quali patologie può essere sintomi l'anosmia, quali sono le i sintomi e le sue cause.

Utero

Gravidanza Anembrionica

La certezza diagnostica di gravidanza anembrionica dipende esclusivamente dalla seconda ecografia transvaginale, essendo non riconoscibile perché rimangono intatti, fino alla fine, tutti i sintomi tipici della gravidanza.