Nervo abducente

Si tratta di un segmento di nervi cranici che si origina dal ponte di Varolio: il nervo abducente raggiunge la cavità orbitaria e innerva il muscolo retto esterno laterale dell’occhio, consentendo di ruotare il globo oculare verso l’esterno.

Il nervo abducente ha un contingente di fibre sensitive somatiche che trasportano stimoli propriocettivi dal muscolo retto laterale. Nel seno cavernoso della dura madre queste fibre passano al nervo oftalmico (Wikipedia).

La paralisi del nervo abducente, detto anche oculomotore, provoca strabismo convergente.

La presente guida non intende in alcun modo sostituirsi al parere di medici o di altre figure sanitarie preposte alla corretta interpretazione dei sintomi, a cui rimandiamo per ottenere una più precisa indicazione sulle origini di qualsiasi sintomo.

Articoli Correlati

SIN-2011872