ESPLORA

L’obesità infantile peggiora i sintomi dell’asma

Quando l'obesità è un fattore di rischio anche dei sintomi. Come combattere l'asma iniziando proprio dallo stato generale di benessere, ovvero il peso corporeo già in tenera età.

Bambino
@sintomi_it
L’obesità infantile peggiora i sintomi dell’asma
Ultima modifica di Redazione

L'obesità può gravare anche sull'asma, i cui sintomi peggiorano negli infanti dai 2 ai 5 anni in stato di sovrappeso, portando ad un prolungamento dei sintomi dell'asma di ben 5 settimane ogni anno.

Secondo uno studio del Duke University Medical Center pubblicato sul Journal of Allergy and Clinical Immunology effettuato tra il 2001 ed il 2015 su 736 bambini, è emerso che i bambini con un indice di massa corporea superiore all’84° percentile che soffrono di asma e non usano un inalatore, hanno il 70% di giorni in più di sintomi dell’asma rispetto ai normopeso.

Sono 37 per la precisione i giorni di sintomi dell’asma in più cui sono soggetti i bambini obesi rispetto ai loro coetanei che godono di un ottimo indice di massa corporea.

L’utilità dello studio condotto in questi ultimi 16 anni però si riduce se consideriamo che gli inalatori hanno diversa efficacia in base al peso corporeo: anzi, sembrerebbe che l’utilizzo dei corticosteroidi sia ancora più efficace proprio nei bambini obesi e che un buon trattamento farmacologico sia consigliato indipendentemente dallo stato generale di salute. L’obesità è un problema e va affrontato in ogni caso e non solo in stretta correlazione ai sintomi dell’asma.


Vuoi ulteriori informazioni?

Consulta gli approfondimenti e leggi gli articoli ufficiali delle società scientifiche che collaborano con noi

Overweight children report qualitatively distinct asthma symptoms: Analysis of validated symptom measures

Past studies of asthma in overweight/obese children have been inconsistent. The reason overweight/obese children commonly report worse asthma control remains unclear. Objective: To determine qualitative differences in symptoms between lean and overweight/obese children with early-onset, atopic asthma.

Continua a leggere su ncbi.nlm.nih.gov



Vogliamo che il sito sia una risorsa utile per i nostri utenti, ma è importante ricordare che la discussione non è moderata o rivista dai medici e quindi non dovresti fare affidamento su pareri o consigli forniti da altri utenti. Rivolgiti sempre e comunque al tuo medico di famiglia. L'utilizzo del materiale pubblicato non ha valore prescrittivo ed è soggetto ai nostri Termini di utilizzo e alla Privacy Policy, saranno prese tutte le misure per rimuovere possibili violazioni di tali termini.

Continua a leggere

Sintomi

Sintomi Asma bronchiale

Le allergie sono la risposta primaria dell'organismo agli allergeni, sostanze esterne che il nostro corpo non gradisce e combatte con anticorpi come le immunoglobuline di tipo E, causando nell'asma l'infiammazione cronica delle vie respiratorie.