ESPLORA

Seno, ingrossamento

Il sintomo da dolore al seno non è sempre indice di un problema. Quando pensiamo all'ingrossamento del seno, il primo riferimento va ai cambiamenti ormonali.

Mastalgia
@sintomi_it
Sintomi Mastalgia
Ultima modifica di Redazione

Il sintomo da dolore al seno non è sempre indice di un problema. Quando pensiamo all’ingrossamento del seno, il primo riferimento va ai cambiamenti ormonali. Se una donna rimane incinta, uno dei sintomi principali di presunzione di gravidanza è dato proprio dalle modificazioni al seno.

Questa condizione è dal punto di vista medico conosciuta come mastodinia, e non sempre è dovuto a patologie correlate al seno.

Sintomi dolore, del seno ingrossato

I sintomi da dolore al seno principali sono infatti del tutto fisiologici. Quando aumenta il livello di produzione degli estrogeni, aumenta di conseguenza la ritenzione dei liquidi, si crea una situazione di ritenzione a livello del seno, che a volte causa dolore. Un fenomeno naturale che si manifesta sempre dopo l’ovulazione o con l’arrivo della gravidanza. Il dolore al seno è un sintomo definito come mastalgia: se vuoi approfondire l’argomento, ti consigliamo questo interessante articolo, in lingua inglese, che è stato tradotto in italiano e approfondito qui.

Preavviso o presunzione di gravidanza

I cambiamenti fisici che interessano il seno si manifestano soprattutto durante la gravidanza, quando il seno aumenta di volume, la cute si tende ed i vasi sanguigni più superficiali diventano più visibili.

Presenza o preavviso delle mestruazioni

In prossimità del ciclo mestruale, nel corso dell’ovulazione si avvertono spesso dolore e seno gonfio. Il seno diventa più sodo, provocando dolore. Le mestruazioni stanno per arrivare o sono già alla porta.

Dolore ad una sola mammella

Se è solo un seno ad essere interessato da tensione e dolore, ci si può trovare in presenza di una mastite, un’infiammazione dei dotti galattofori: solitamente questa si distingue in galattofora e non, a seconda se avviene nel periodo di allattamento o meno. A causare questa infezione è solitamente lo Staphilococcus Aureus, si tratta di un problema di origine batterico.

Spesso si tratta di un aumento o scompenso di produzione di prolattina. La prolattina è un ormone femminile prodotto dall’ipofisi, che causa solitamente tensione mammaria.

La menopausa

Con la menopausa, solitamente, si ha il calo fisiologico di eventi comuni come l’ingrossamento o il dolore al seno, ma non è detto che questi non si possano verificare. Al contrario delle situazioni già analizzate, tuttavia, è bene tenere sotto controllo il proprio seno, soprattutto in epoca menopausale, ma anche durante la giovinezza. La cura e la prevenzione delle mastopatie è importante per la prevenzione di patologie non troppo rare come il tumore al seno, argomento a cui dedicheremo un capitolo a parte nel nostro portale.

Alleviare il dolore al seno

Se il seno è molto grosso o dà fastidi nel movimento è consigliabile un reggiseno che sostenga maggiormente, magari senza ferretto. Se il dolore non passa, è consigliabile l’uso degli antinfiammatori, nella giusta misura. Secrezioni dal seno, presenza di un nodulo e pelle raggrinzita sono sintomi che potrebbero procurare il giusto grado di allarmismo tale da spingerti a prenotare una mammografia ed una visita al medico di fiducia.



Vogliamo che il sito sia una risorsa utile per i nostri utenti, ma è importante ricordare che la discussione non è moderata o rivista dai medici e quindi non dovresti fare affidamento su pareri o consigli forniti da altri utenti. Rivolgiti sempre e comunque al tuo medico di famiglia. L'utilizzo del materiale pubblicato non ha valore prescrittivo ed è soggetto ai nostri Termini di utilizzo e alla Privacy Policy, saranno prese tutte le misure per rimuovere possibili violazioni di tali termini.

Continua a leggere

Naso

Hai la Sinusite? Cause e Diagnosi

Conosci la sinusite? Probabilmente si, ma i sintomi vengono spesso sottovalutati o scambiati per banale raffreddore.

Sintomi

Sintomi Sinusite

La sinusite è un'infiammazione acuta o cronica di un seno paranasale.