ESPLORA

Hai la Sinusite? Cause e Diagnosi

Conosci la sinusite? Probabilmente si, ma i sintomi vengono spesso sottovalutati o scambiati per banale raffreddore.

Diagnosi
@sintomi_it
Hai la Sinusite? Cause e Diagnosi
Ultima modifica di Redazione

Il naso non è solo estetica. Oltre a svolgere l’importantissima funzione “filtro” degli agenti atmosferici che si trovano nell’aria che respiriamo, è spesso afflitto da allergie, più raramente da disfunzioni del sistema nervoso autonomo, problemi che si riflettono direttamente sul nostro stato di salute e più banalmente sul nostro stato umorale.

Il naso tappato è un sintomo comune a tutti, spesso causato da disfunzioni di uno o più dei tre turbinati, formazioni carnose che hanno il compito di filtrare, riscaldare e umidificare l’aria che inspiriamo.

L’infiammazione dei seni paranasali invece interessa naso tappato ed uno strano mal di testa periodico o che non tende a risolversi spontaneamente. Un banale raffreddore, ad esempio, che perdura per più di sette giorni, può facilmente cronicizzare in una sinusite, un terreno di coltura per batteri che provocano il ristagno del muco, causando un’infiammazione.

La sinusite è l’infiammazione acuta o cronica dei seni paranasali.

La cura può anche essere chirurgica per alcuni casi più difficili. Quale può essere la soluzione più semplice? Il riconoscere i sintomi ad esempio.

Un naso tappato nasconde una sinusite se presenta:

  1. Naso tappato. Nonostante gli antistaminici il raffreddore allergico non migliora. Passano 7/10 giorni e rimane chiuso.
  2. Una tosse grassa, anche per chi solitamente non ne soffre. Un sintomo non molto diffuso, che non è nemmeno presunzione di certezza: sta di fatto che in più della metà dei casi compare la tosse. Solitamente si ha per le secrezioni notturne che si depositano in fondo alla faringe per riversarsi all’ingresso della laringe.
  3. Il colore del muco. Nelle allergie è trasparente e molto liquido, nel raffreddore giallognolo e viscoso, nella sinusite verdognolo e denso.
  4. Dolore alla mandibola, alle gengive (senza sanguinamento). Il dolore facciale può riguardare la fronte e la zona orbitaria degli occhi.

La cefalea della sinusite viene spesso scambiata per il comune mal di testa. In realtà quella che interessa la sinusite è ben localizzata, spesso su un solo lato, con naso tappato e secrezione abbondante, con la manifestazione dei sintomi (dolore facciale, rinorrea, tosse grassa – per tutti i sintomi leggi il nostro articolo) soprattutto al mattino per un periodo di massimo due ore.

Dallo stato acuto a quello cronico: cause della sinusite

Per far si che una sinusite diventi cronica non basta solo considerare il perdurare dello stato infiammatorio. Vi sono alcuni fattori predisponenti come l’anatomia del naso, come un’ingrossamento dei turbinati, oppure le deviazioni del setto nasale che possono deviare l’accumulo del muco (in una sola narice ad esempio). Le cause della sinusite vanno sempre ricercate, quindi, in fattori anatomici.

Lo screening della sinusite

Può sembrare un’esagerazione, ma un attento otorinolaringoiatra la consiglierebbe a occhi chiusi: non una semplice fibroscopia, anche perché l’esame obiettivo (il “guardare” l’interno del naso) non offre spesso gli spunti di diagnosi giusti, ma una Tomografia Computerizzata dei seni paranasali.

Inoltre, nel primo approccio alla diagnosi vengono fatti dei test cutanei (prick test) ed ematochimici (PRIST e RAST), che oggi sono molto più consigliati della citologia nasale (lo studio delle cellule) per il trasporto muco-ciliare o del tampone nasale.

Ricerche scientifiche inoltre hanno collegato la sinusite con altri disturbi come il reflusso gastro-esofageo. Inoltre, esistono diversi tipi di sinusiti, che vengono trattate differentemente in base alla diversa gravità:

  • sinusiti con polipi e alti livelli di eosinofili;
  • sinusiti con polipi e livelli normali di eosinofili;
  • sinusiti senza polipi ma con alti livelli di eosinofili;
  • sinusiti senza polipi e livelli normali di eosinofili.


Vogliamo che il sito sia una risorsa utile per i nostri utenti, ma è importante ricordare che la discussione non è moderata o rivista dai medici e quindi non dovresti fare affidamento su pareri o consigli forniti da altri utenti. Rivolgiti sempre e comunque al tuo medico di famiglia. L'utilizzo del materiale pubblicato non ha valore prescrittivo ed è soggetto ai nostri Termini di utilizzo e alla Privacy Policy, saranno prese tutte le misure per rimuovere possibili violazioni di tali termini.

Continua a leggere

Sintomi

Sintomi Sinusite

La sinusite è un'infiammazione acuta o cronica di un seno paranasale.

Sintomi

Sintomi Stress

Quando parliamo di stress, dobbiamo necessariamente capirne prima di tutto l'accezione: come ben sappiamo, dinanzi a situazioni di stress stimolative, che delineano uno stress qualitativo e positivo, siamo in grado di accettare le sfide, di concentrare le energie e di tendere con fermezza verso la meta da noi disegnata.