ESPLORA

Surrene, malattie della ghiandola surrenale- Sintomi

Malattie
@sintomi_it
Surrene, malattie
Ultima modifica di Redazione

Le ghiandole surrenali sono due ghiandole endocrine poste a guisa di cappuccio o cappello frigio sul polo superiore dei reni, nello spazio retroperitoneale delle logge renali, subito al di sotto delle cupole diaframmatiche.

Il surrene è responsabile principalmente della regolazione  ormonale della risposta allo stress mediante la sintesi di corticosteroidi e di catecolamine, il cortisolo e l’adrenalina.

La corteccia surrenale produce diversi tipi di ormoni: i glucocorticoidi, i mineralcorticoidi e gli androgeni, mediante il processo biosintetico di steroidogenesi surrenalica. Questa procede attraverso specifiche reazioni enzimatiche sequenziali, che convertono il comune precursore, il colesterolo, nei diversi steroidi surrenalici. La corteccia surrenale è essenziale per la vita. La corteccia è divisa in tre zone concentriche, ciascuna con una disposizione diversa delle celle. Questa controlla la distribuzione degli elettroliti e dell’acqua nel corpo e mantiene il giusto equilibrio di carboidrati in corpo.

Composta prevalentemente dalle cellule endocrine cromaffini, la parte interna del surrene è detta midollare ed è il principale sito di conversione dell’amminoacido tirosina nelle catecolamine adrenalina (epinefrina) e noradrenalina (norepinefrina).

In risposta alle più disparate situazioni di stress, le cellule della midollare rilasciano catecolamine nel sangue in proporzione con una maggiore propensione a rilasciare adrenalina rispetto alla noradrenalina. I maggiori effetti dell’adrenalina e della noradrenalina sono l’aumento della frequenza cardiaca, il restringimento dei vasi sanguigni, la dilatazione dei bronchi e l’accelerazione del metabolismo.

Le malattie del surrene possono colpire sia la zone interna che quella interna e sono:

  • Insufficienza corticosurrenalica primitiva (morbo di Addison)
  • Ipercortisolismo (sindrome di Cushing)
  • Iperaldosteronismo primitivo(morbo di Conn)
  • Sindromi adrenogenitali
  • Feocromocitoma
  • Carcinoma surrenalico
  • Incidentalomi surrenalici


Vogliamo che il sito sia una risorsa utile per i nostri utenti, ma è importante ricordare che la discussione non è moderata o rivista dai medici e quindi non dovresti fare affidamento su pareri o consigli forniti da altri utenti. Rivolgiti sempre e comunque al tuo medico di famiglia. L'utilizzo del materiale pubblicato non ha valore prescrittivo ed è soggetto ai nostri Termini di utilizzo e alla Privacy Policy, saranno prese tutte le misure per rimuovere possibili violazioni di tali termini.

Continua a leggere