La diminuita sudorazione, nota anche come ipoidrosi o anidrosi, rappresenta un sintomo caratterizzato dalla ridotta o assente funzionalità delle ghiandole sudoripare. Tale condizione può interessare l’intero corpo o specifiche aree.

Diverse patologie possono essere associate alla diminuita sudorazione, tra cui:

  • Amiloidosi
  • Atrofia multisistemica (Ams)
  • Carcinoma polmonare a piccole cellule
  • Dermatite
  • Diabete
  • Infezioni della pelle
  • Ipotiroidismo
  • Ittiosi
  • Malattia di Fabry
  • Morbo di Hashimoto
  • Morbo di Parkinson
  • Psoriasi
  • Sclerodermia
  • Sindrome di Horner
  • Sindrome di Ross
  • Sindrome di Sjögren
  • Sindromi genetiche
  • Traumi
  • Uso di farmaci

È importante sottolineare che questo elenco non è esaustivo e, in presenza di sintomi persistenti, è sempre consigliabile consultare il proprio medico.

Per quanto riguarda i rimedi contro la diminuita sudorazione, è fondamentale identificare e trattare la causa sottostante. È consigliabile discutere con il medico curante eventuali modifiche nel dosaggio dei farmaci o nel trattamento della patologia associata.

La diminuita sudorazione può assumere forme diverse, come l’ipoidrosi (ridotta sudorazione) o l’anidrosi (assenza completa della sudorazione). Questo sintomo può avere un impatto significativo sull’organismo, compromettendo la termoregolazione corporea e manifestandosi anche con debolezza, vertigini, crampi muscolari, sensazione di eccessivo calore e arrossamento della pelle.

Le cause della diminuita sudorazione possono includere traumi, infezioni, infiammazioni cutanee, nonché l’atrofia delle ghiandole sudoripare associata a condizioni come il lupus eritematoso sistemico o la sindrome di Sjögren. Inoltre, l’uso di alcuni farmaci, in particolare quelli anticolinergici, e la presenza di patologie endocrine o dermatologiche come l’amiloidosi, l’ipotiroidismo, l’ittiosi, la sclerodermia, la psoriasi, la neuropatia diabetica e alcune forme di dermatite possono contribuire alla diminuita sudorazione.

È importante considerare attentamente le possibili cause della diminuita sudorazione e consultare un medico per una corretta valutazione e diagnosi.


Ecco come garantire un corretto lavaggio nasale al neonato: l'importanza dell'igiene delle cavità nasali nel neonato.